Home
La Campania è una regione dell’Italia peninsulare; il suo capoluogo è Napoli. E’ bagnata dalle acque del Tirreno a O. e S. , confina ad E. con la Puglia e la Basilicata; a N. con gli Abruzzi e Molise e a N. – O. con il Lazio.
Il paesaggio geografico è molto vario; si nota un alternarsi di coste basse e piatte a coste alte e rocciose interrotte da golfi, insenature e promontori. Le pianure sono di origine alluvionale; il sistema montuoso è formato dai rilievi pre – Appenninici e Appenninici. Il clima è molto mite ed uniforme e la piovosità estiva è scarsa; la flora è di carattere mediterraneo.

La storia della regione 

La Campania è stata sottoposta a numerose invasioni. La prima fu quella Greca verso la metà dell’VIII secolo A.C. che influì sullo sviluppo del retro terra. Successivamente ci fu la dominazione Etrusca la quale non riuscì a sostituirsi completamente a quella Greca. Nel 474 A.C. gli Etruschi furono sostituiti dai Sanniti e secondo la tradizione il nome Campania ebbe origine dalla conformazione pianeggiante di quel territorio. Successivamente hai Sanniti ci fu la dominazione Romana e durante i primi secoli dell’ impero della Campania fu metà preferita di Patrizi e di imperatori. Si susseguirono le dominazioni barbare e quelle Bizantine. Successivamente quella ai Bizantini arrivarono i Normanni . La Campania fu insieme con l’Abruzzo la chiave della politica continentale dei Normanni e della loro lotta contro feudatari, Santa Sede, impero Germanico. I Normanni furono sostituiti dagli Svevi il cui capo era Manfredi che fu sconfitto nella battaglia di Benevento dagli Angioini chiamati dalla Chiesa, e dalla Chiesa investiti del regno. Gli Angioini furono sostituiti dagli Spagnoli che furono contrastati da rivolte e ribellioni fra cui la più famosa è quella di Masaniello. Finita la dominazione Spagnola si cercò di riordinare il regno e per un breve periodo gli Spagnoli si fecero aiutare dai Francesi 

Sagre e Feste

Una delle feste più importanti si svolge a Napoli ed è la festa di Piedigrotta. Per 3 giorni e per 3 notti Mergellina alla Torretta ai Camaldoli, al Vomero si agita tutta la città al suono di strumenti particolari come il tamburello, il triccheballacche, l’acciarino, putipù. Questa festa serve a festeggiare la Madonna di Piedigrotta con processioni, sfilate di carri allegorici, grida, mangiate, canti, e farse. La festa avviene nei giorni 6, 7, 8 settembre. 

Personaggi famosi della regione

La Campania ha dato i natali a molti personaggi famosi tra cui il poeta Libero Bovio, Salvatore di Giacomo e il grande attore Antonio de Curtis detto Totò e il grande scrittore e attore teatrale Eduardo de Filippo.

Curiosità


Una delle curiosità più interessanti riguarda la iettatura. La iettatura è la credenza nel potere malefico di una persona che viene combattuta con amuleti, scongiuri e formule contro il malocchio.